Thursday, January 21, 2010

Whitout the lineart...

How much work does a colorist?



Quanto fa un colorista?

2 comments:

Michele Petrucci said...

Il colore digitale mi ha sempre spaventato proprio per la mole di lavoro da fare… ho abbandonato alla terza vignetta…:)

Fabio D'Auria said...

Beh, si e no, una volta impratichitisi col mezzo è la stessa "fatica" che a mano, col vantaggio che puoi tornare indietro in caso di errore :D

Ma il tutto sta a come lo si affronta il lavoro :)