Friday, April 27, 2007

Comics making me...

Self-portrait... From 1998... 20years old :)


Autoritratto... Seconda pagina di una storia di 3, ed è l'unica cosa che ricordo, credo fosse per un concorso, ma sono quasi certo di non averla ma completata (che novità eh?!)... Delle altre due pagine per ora non vi è traccia, spunteranno a caso un giorno di questi suppongo.

Tuesday, April 17, 2007

Badangels...

My art for an Alienpress e-comic book...


"1945.Una squadra delle SS, una delle più terribili, che si è macchiata di crimini disgustosi, viene sterminata dalle truppe alleate.
In un imprecisato aldilà , forse l'inferno, di sicuro non il paradiso, incontrano un beffardo vecchietto dalle fattezze di Freud.
Per ironia della sorte, e come punizione delle loro terribili malefatte, vengono rispediti sulla terra con il compito di difendere tutti coloro che avevano perseguitato durante la loro vita: ebrei, neri, omosessuali, in poche parole tutti gli emarginati, i deboli, quelli che De Andrè definì "se non sono gigli, son pur sempre figli, vittime di questo mondo".
Così questi strani nazisti non morti si aggirano per la terra, impossibilitati a fare ciò che vorrebbero e costretti a ad aiutare tutti coloro che hanno sempre disprezzato."


Questo è il plot della serie "BadAngels", webcomics della Alienpress per cui ho fatto la prima cover...

Monday, April 16, 2007

Style of Steele...

Samples pages for italian comics "Jonathan Steele" (2000)




Sisi... tutti li ho disegnati eheh...
Ho "perso" gli anni migliori a disegnare personaggi bonelliani, all'epoca pensavo fosse impossibile anche solo provare a disegnare per l'estero...
Queste due tavole mi resero parecchio fiero di me stesso, realizzazione professionale, tutto senza copiare, ci sono delle mani che a distanza di 7 anni non so se rifarei così bene...
Risposta di Memola?
La stessa che mi diedero Serra, Marcheselli, Chiaverotti (ecc.) in quei 4/5 anni in cui ciclicamente mi riproponevo con tavole nuove sui loro personaggi... "sei troppo giovane, continua a disegnare e poi fatti risentire..."

Come se l'età fosse un difetto... Mi avessero bocciato le tavole motivando sarei stato decisamente più contento...
Naturalmente non ho nulla contro le persone citate, so che ogni fiera affrontano centinaia di aspiranti, e devono scremare la folla...

Quell'anno cominciai a lavorare nei Cartoni Animati e mollai per un pò i fumetti...

Tuesday, April 10, 2007

BTVS (Barbara the Vampire Slayer)...

For "S.Valentine Day" (2006) I made a portrait for my girlfriend...

Salto temporale fino al 2006, come regalo di s.Valentino per la mia ragazza/compagna/musa le ho fatto un ritratto alla "Buffy" (sua passione).
Regalo economico direte voi... Beh, è stato un bel regalo sia per me che per lei, lavorando notte e giorno come colorista stavo (e sto) disegnando sempre meno, e nonostante il disegno sia come la bici, a non far pratica si perde il fiato, così grazie ai suoi incitamenti (è una mia fiera sostenitrice, se non ci fosse lei!) ho deciso che un mio "ritorno" al disegno dovesse essere PER lei...
E questo è il risultato...

Friday, April 06, 2007

Having a Dream...

3 pages from a incomplete story born like homage to Milo Manara. (1999)



Era il 1999, c'era la "personale" di Manara a Bologna, io abitavo a Bologna...
E potrei chiudere qui...
La mostra fu uno spettacolo per gli occhi, vedere dal vivo i suoi lavori fu un esperienza unica, ricordo ancora un immagine, rappresentava una decina di suore adoranti, quasi in estasi, in una composizione monocromatica a piramide, immagine mai più rivista da nessuna parte, che quasi mi fa pensare di averla sognata...
Queste 3 pagine nacquero come omaggio a quella mostra, ma nel turbinio di progetti e idee di quegli anni non le portai mai a termine.

Thursday, April 05, 2007

Never's begins...

From 1993... My first Nathan Never sketch...

La mia passione smodata per i fumetti è abbastanza "tarda", colpevole il provinciale paesino del sud dove son cresciuto, fino al liceo non ero mai andato oltre le pubblicazioni disney/mondadori, sapevo che esisteva Tex (mio zio ne è tutt'oggi un accanito collezionista) ma da buon 12enne non riuscivo a farmelo piacere...
L'anno di svolta fu il 1991, anno in cui mi iscrissi al Liceo Artistico di Napoli, col passaggio dal paesino di provincia alla "megalopoli" multiculturale (ok, esagero, ma avevo 13anni!) ebbi modo di revisionare la mia visione provincialistica del mondo e del fumetto...

Fu grazie ai miei compagni di classe che conobbi "Dailan" Dog, e la sete di fumetto maturo fu tamponata grazie all'esordio proprio in quei mesi della nuova testata bonelliana... Nathan Never... A dire il vero, i primi numeri di NN li feci comprare a forza da mio cugino, avevo 13 anni, pochi soldi e cercavo di risparmiare. Ma neanche un anno dopo, stanco lui di comprarli (non sono mai riuscito a mischiargli la passione) e stanco io di non averli, me li feci dare barattandoli per un Joistick per Pc... Meglio leggere fumetti che rincitrullirsi davanti uno schermo (ero giovane e saggio eheh).

Questo disegno del 1993 è il mio primo approccio (o uno dei primi) al personaggio, ho preso una vignetta di Castellini dal primo numero della serie e l'ho interpretata in versione realistica...

Tuesday, April 03, 2007

La scoperta dell'olio...

This sketch (1997... 19years old) is the result of my discovery of Boris Vallejo.

Altra fonte "culturale" per la mia sete di immagini è stata Napoli, Napoli e i suoi mercatini, le "botteghe" dell'usato, le librerie tra Port'Alba e montesanto, dove passavo ore a sfogliare e scegliere fumetti e libri delle generazioni precedenti.
Adoravo (e adoro tutt'ora) sfogliare gli Artbook, le raccolte di disegni e quadri di autori di tutte le epoche, come poteva essere un Caravaggio, o un Ken Kelly...
In uno di questi volumi, scoprii un illustratore che per me fu una rivelazione, Boris Vallejo. L'autore peruviano, statunitense di adozione, nei suoi quadri esprimeva una forza ed un realismo mai visto, la perfezione dei suoi quadri, assieme alla "poesia" delle rappresentazioni mi influenzò non poco. Questo disegno (del 1997) è figlio di quelle influenze, nell'idea iniziale lo immaginai dipinto alla maniera di Vallejo, con una predominante blunotte e i personaggi illuminati dai capelli fiammeggianti di lei.

Monday, April 02, 2007

Un investigatore Maltese...

These two sketch (1997) are my homage to two loved characters,
Dylan Dog and Corto Maltese...

Nel 1997, sempre grazie alla biblioteca comunale, scoprii l'opera di Hugo Pratt, e in particolare il suo "marinaio", quel viaggiatore con la giacca strana che tanti ha appassionato. Traspariva dalle opere di Pratt, l'amore per i luoghi e per la gente, un piacere ed un divertimento nel raccontare e condividere col lettore quelle storie.
Corto mi è sempre parso un "padre" del investigatore londinese, la sintesi raggiunta da molti disegnatori nel rappresentare Dylan Dog, non si scostava di molto dai lineamenti dati da Pratt alla sua creatura, fu così che nacquero questi due disegni (il secondo per rifarmi di alcune incertezze grafiche del primo), fu un mio piccolo omaggio a due personaggi amati...